Naviga nel sito della Scuola di Giurisprudenza

Passaggi da altro corso di studio

Trasferimenti in entrata da altre Università e passaggi di corso all’interno dell’Ateneo fiorentino.

 

- Chi stia valutando la possibilità di trasferirsi al Corso di laurea magistrale a ciclo unico (LMG) provenendo da altri corsi di studio della Scuola di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Firenze può consultare le seguenti tabelle di conversione o richiedere una prevalutazione secondo le modalità descritte più sotto:

 

 

 - Chi consideri l’ipotesi di passare, trasferirsi o immatricolarsi al Corso di laurea magistrale a ciclo unico provenendo da altre Scuole o da altri Atenei, può chiedere una prevalutazione della propria carriera, nella quale saranno indicati gli esami che potranno essere convalidati.

A tale fine, è sufficiente inviare la richiesta alla Scuola di giurisprudenza per posta elettronica (scuola(AT)giurisprudenza.unifi.it), allegando l’elenco degli esami sostenuti con i relativi CFU e i settori disciplinari di riferimento (SSD) ed eventuali certificazioni attestanti la conoscenza di una lingua dell'Unione Europea diversa da quella italiana secondo quanto previsto dal regolamento del Corso di laurea. 

 

Qualora lo studente abbia frequentato più corsi di studio in diverse Università, è necessario indicare gli esami originariamente sostenuti, a prescindere dalla circostanza che siano stati già convalidati da altri Atenei. 

 

Per gli esami sostenuti all’estero si richiede anche l’invio dei programmi degli insegnamenti. 

 

La ricostruzione formale della carriera può essere deliberata dopo che lo studente ha presentato domanda di trasferimento/passaggio/abbreviazione entro i termini (v. "Date e scadenze" nel Manifesto degli Studi) e secondo le modalità indicate dall’Ateneo. Si consiglia tuttavia, ove possibile, di provvedere con anticipo rispetto all’avvio delle lezioni, cosicché lo studente possa organizzare al meglio la frequenza dei corsi e la propria attività di studio.

  • La documentazione inviata deve essere completa: in mancanza di una documentazione esaustiva (da trasmettere sia in caso di richiesta di prevalutazione sia in caso di domanda di passaggio), la richiesta non potrà essere esaminata dalla Commissione trasferimenti, conversioni e passaggi di corso. La Commissione può chiedere allo studente interessato al trasferimento documentazione integrativa, per esempio relativamente ai programmi sui quali sono stati sostenuti gli esami da convalidare. 

 

La Commissione trasferimenti, conversioni e passaggi di corso è attualmente composta dai professori Paola Felicioni, Lucilla Galanti, Caterina Paonessa, Marco Rizzuti e Diletta Lenzi.

 

ULTIMO AGGIORNAMENTO

25.01.2023

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni